"Nebraska" di Alexander Payne

I film usciti al cinema che concorrono agli IOMA 2013 (1 Aprile 2013 - 31 Marzo 2014)
Locked
User avatar
Tyler_Durden
Regista
Regista
Posts: 1968
Joined: Sunday 16 January 2011, 23:02
Sesso: Uomo

"Nebraska" di Alexander Payne

Post by Tyler_Durden » Wednesday 18 December 2013, 20:29

nebraska.jpg
(105.76 KiB) Downloaded 852 times
Nebraska
Titolo originale: Nebraska

Nazione: USA
Anno: 2013
Genere: drammatico
Durata: 115'

Regia: Alexander Payne

Cast: Bob Odenkirk, Bruce Dern, Will Forte, Stacy Keach, Devin Ratray, Rance Howard, June Squibb, Missy Doty, Anthony G. Schmidt, Kevin Kunkel, Angela McEwan, Melinda Simonsen

Sceneggiatura: Bob Nelson
Montaggio: Kevin Tent
Fotografia: Phedon Papamichael
Colonna Sonora: Mark Orton

Produzione: Bona Fide Productions
Distribuzione: Lucky Red

Data di uscita: 16 Gennaio 2014

Trama:
La storia è quella di un uomo con un debole per la bottiglia, in viaggio dal Montana al Nebraska per ritirare il premio di un concorso, assieme al figlio da cui si è da tempo allontanato.

User avatar
Tyler_Durden
Regista
Regista
Posts: 1968
Joined: Sunday 16 January 2011, 23:02
Sesso: Uomo

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Tyler_Durden » Wednesday 18 December 2013, 20:29


User avatar
Tyler_Durden
Regista
Regista
Posts: 1968
Joined: Sunday 16 January 2011, 23:02
Sesso: Uomo

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Tyler_Durden » Wednesday 18 December 2013, 20:30

Anche questo molto atteso e trailer promettente...

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Blue » Wednesday 18 December 2013, 20:38

Mah a me Payne non ha mai fatto impazzire.
Con quell'aria da indie snob... vedremo che ha combinato... di sicuro è un genio nella direzione degli attori.
Image

badlands
Regista
Regista
Posts: 2021
Joined: Saturday 30 October 2004, 1:00

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by badlands » Wednesday 18 December 2013, 21:37

che payne sia un enorme paraculo ormai è assodato,ma questo non lo perdo di certo,bruce dern merita tutta la fiducia

User avatar
cirokisskiss
Regista
Regista
Posts: 3212
Joined: Wednesday 7 January 2009, 15:33
Sesso: Uomo
Film: i film che colpiscono al cuore
Location: Napoli

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by cirokisskiss » Friday 7 February 2014, 13:40

L'America che ritorna al bianco e nero, sintomo di tenue nostalgia e di quella depressione moderna che raggiunge l'attualità attraverso un percorso non troppo recente, non improvvisato da capricci di più prossima generazione, ma figlia di una problematica umana avvinghiata anche alle più datate e remote semine. La semplicità del rurale si presta da ottimo contrasto ad un percorso che parte dalla semplice sensibilità dei rapporti familiari per ampliarsi e sgorgare in un discorso di tappe dolenti, introspettive e reminiscenti, col quale richiamare all'attenzione gli ostacoli di una cultura paesaggistica mal disposta nel sorridere e riscaldarsi al ricordo dei vecchi tempi. L'avarizia e la venalità risuona ovunque, una crisi globalizzata sbarcata anche tra la "leggerezza" della vita campagnola, aspetto forse non troppo necessario ad una marcia concettuale disposta inizialmente ad accordare un svolgimento di tutt'altra consistenza, dove la tenera caratterizzazione di un'anziano affetto da leggera demenza intraprende quello che doveva essere un viaggio di ricostruzione affettiva, maltrattata poi da un tentativo di retorica nazionale che solleva un polverone fin troppo consueto. Il quadro familiare tiene sempre ben presente la sua missiva, nascondendo bene le sue varie digressioni, servendosi di un'ironia trattenuta e mai plateale, caricando la piena comicità sull'espressività e la mimica dei suoi personaggi, presupponendole come fattore comunicativo principale, che trovano ragione di esistere in quelle situazioni in cui davvero c'è poco da dire, ma molto da dimostrare. Pesa però troppo quella sensazione di inconcretezza, in cui pochi passaggi sembrano davvero instillare la necessaria dose di stimoli, di sensazioni e sopratutto di emozione, perché nonostante sia indiscutibile l'arte della giusta svolta e destinazione sentimentale, non ci si sente essenzialmente colpiti da quella sorta di partecipe realismo che permea i segmenti ma non il cuore, compito forse indebitamente assunto da una fotografia ed una regia di formale grazia, ma troppo spesso fine a se stesse, mosse da un compiacimento estetizzante apprezzabile, ma eccessivamente altisonante, un accuratezza visiva non pienamente intonata al basso profilo delle dinamiche complessive.

User avatar
andros
Regista
Regista
Posts: 6182
Joined: Thursday 14 October 2004, 1:00
Sesso: Uomo
Location: New Haven - Connecticut
Contact:

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by andros » Wednesday 12 February 2014, 15:16

Un film stupendo, una ricerca di sé, un viaggio interiore ed esteriore, una visione abbastanza disillusa della famiglia, ma al tempo stesso malinconica
Spoiler: Rivela
il figlio asseconda la follia del padre perché sa che ciò che conta per lui non è la méta ma il viaggio, il tentativo di riempire il vuoto che ci si porta dentro, la voglia di andarsene lasciando ai figli qualcosa di tangibile, di materiale su cui contare, un motivo reale per essere amato da loro, quando invece di ragioni ce ne sono a bizzeffe.
Ho vissuto la perdita di mio padre recentemente e questo film è riuscito a raccontare ciò che anch'io ho provato a fare nei suoi ultimi mesi di vita, ovvero assecondare, giustificare, comprendere, supportare i pensieri, i gesti, le preoccupazioni, le ansie, i dubbi, le angosce, le amarezze di un uomo che capisce di non avere davanti a sé molto tempo, eppure cerca disperatamente di dare un senso ultimo alle fasi finali della propria esistenza.
Il film ha una grandissima sensibilità, chi lo ha pensato e lo ha scritto, ha saputo trascrivere qualcosa che solo un'esperienza di vita vissuta può offrire, uno sguardo profondamente autentico e toccante.
Video colonne sonore 2014: http://youtu.be/dGk3zSrB0t8

User avatar
Cloak 77
Produttore
Produttore
Posts: 624
Joined: Thursday 19 May 2011, 10:53

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Cloak 77 » Saturday 8 March 2014, 14:52

Leggero e sensibile, ma il vero motivo per vederlo è Bruce Dern, sublime.

User avatar
nicolat17
Regista
Regista
Posts: 3042
Joined: Thursday 9 February 2006, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Salerno

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by nicolat17 » Monday 24 March 2014, 22:16

film davvero delicato, dalla sceneggiatura molto sottile e acuta. Attori sublimi, Dern su tutti, davvero sensazionale.

da considerare per film, regia, attore pro, attrice non pro, attore non pro, fotografia (splendida), colonna sonora, sceneggiatura originale

badlands
Regista
Regista
Posts: 2021
Joined: Saturday 30 October 2004, 1:00

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by badlands » Wednesday 9 April 2014, 22:54

rivisto stasera in sala,è il mio colpo di fulmine,e mai avrei pensato di poterlo dire per un film di payne.davvero splendido,amarissimo e commovente,con una coppia di protagonisti affiatatissima.e se è facile lodare un gigantesco dern,merita una menzione anche il figlio e un pò tutto il cast di non protagonisti,come sempre scelti con grande cura da payne,che per una volta non scrive e si concentra solo sulla direzione,prendendosi un ritmo lento ma non pesante,adattissimo alla storia(così come la splendida fotografia)

User avatar
Godfew
Regista
Regista
Posts: 8214
Joined: Friday 22 April 2005, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Attuali: Takeshi Kitano, Roman Polanski, David Cronenberg, Sofia Coppola, Nanni Moretti, Clint Eastwood, John Carpenter
Oltretomba: Federico Fellini, Alfred Hitchcock, Elio Petri, Pietro Germi
Nell'oblio: John Landis
Film: Stranieri: Un mondo perfetto, Pulp Fiction, Un lupo mannaro americano a Londra, Il grande Lebowski, Blues Brothers
Italiani: La dolce vita, Il sorpasso, La grande guerra, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Profondo rosso
Location: Pesaro

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Godfew » Tuesday 29 April 2014, 8:40

Grande film
Image

badlands
Regista
Regista
Posts: 2021
Joined: Saturday 30 October 2004, 1:00

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by badlands » Tuesday 29 April 2014, 11:42

confermo in pieno.troppo poco considerato nelle liste purtroppo

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Blue » Wednesday 21 May 2014, 14:37

Rivendendolo si sono confermate le impressioni della prima visione... che mi fanno concordare in pieno con la parte finale del post di Ciro.
Il film è scritto divinamente (la migliore sceneggiatura tra le candidate... e, a parte Adele, di gran lunga anche), miscela in maniera intelligente malinconia, ironia, dolcezza e cattiveria, un mix perfetto e personaggi studiati e caratterizzati nel minimo particolare anche nel più secondario degli interpreti... non gli si possono davvero fare appunti.
Purtroppo Payne (come fa spesso... ma qui si raggiunge davvero l'apice) vuole strafare, piazza ogni due per tre qualche inquadraturina da fighetto che con la struttura della sceneggiatura non c'entra assolutamente nulla e invece di trasportare lo spettatore nelle vicissitudini dei protagonisti lo allontana. Raffredda tutto... e di davvero toccante nel profondo rimane giusto la lacrima della vecchia fiamma abbandonata quando esce dal negozio e vede il vero amore della sua vita passare per strada. Peccato.
Tra l'altro scelte di regia del genere unite alla fotografia in bianco e nero (che come scelta di base è ottima visto il ritorno ed il riferimento costante al passato con un gran lavoro di Papamichael) rendono ancora più algido il tutto.

Poi per carità gran film e grande capacità strettamente tecnica della regia, cast stratosferico e colonna sonora ottima.
Ma per i motivi di cui sopra non è a mio avviso tra i grandi della stagione... non l'avrei sostituito con nessuno dei nominati ( a parte Gravity come noto... ma il suo posto doveva essere di Farhadi).

Dern doveva essere al posto di Servillo... e il cast fatto fuori è un vero scandalo... nettamente migliore di tutti i nominati a parte American Hustle e 12 Anni Schiavo... si giocava la vittoria.
Image

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Nebraska" di Alexander Payne

Post by Blue » Wednesday 21 May 2014, 14:40

Ecco a pensarci bene una sceneggiatura del genere diretta da Farhadi (visto che l'ho citato) sarebbe stato al 99% un capolavoro assoluto.
Image

Locked

Return to “Film”