"Il discorso del Re" di Tom Hooper

Discussioni intorno ai film che nel complesso risultano i migliori.
Locked
User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

"Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by alinti » Wednesday 22 December 2010, 21:17

kings.jpg
(65.66 KiB) Downloaded 1578 times


Il discorso del Re
Titolo originale: The King's Speech

Nazione: Gran Bretagna, Australia
Anno: 2010
Genere: Drammatico
Durata: 111'

Regia: Tom hooper

Cast: Colin Firth, Guy Pearce, Helena Bonham Carter, Timothy Spall, Geoffrey Rush, Anthony Andrews, Jennifer Ehle, Derek Jacobi, James Currie, Tim Downie, Michael Gambon

Produzione: See Saw Films, Bedlam Productions
Distribuzione: Eagle Pictures

Data di uscita: 28/01/2011

Trama:
Dopo la morte del padre Re Giorgio V e l'abdicazione del fratello Edoardo VIII, Bertie viene incoronato Re (Giorgio VI). Con il paese sull'orlo di una guerra mondiale, il nuovo re si affida al logopedista Lionel Logue per guarire da una forte balbuzie. Re Giorgio riuscirà poi a fare alla radio un discorso che darà coraggio al suo popolo in battaglia.

Sito ufficiale: http://www.kingsspeech.com/
Trailer italiano: http://www.youtube.com/watch?v=S3vXVZundqQ
.

User avatar
Marco
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 10103
Joined: Saturday 26 November 2005, 1:00
Location: Napoli

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by Marco » Wednesday 22 December 2010, 23:12

Uno dei film più premiati della stagione, ad occhio non mi ispira neanche un pò...vedremo
Image

User avatar
grouchoromano
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 12320
Joined: Wednesday 25 January 2006, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Eastwood, Allen, Hitchcock, Spielberg, i Marx, Fellini, Trurffaut, Mann, John Woo.....
Film: Manhattan, Gli spietati, Rocky Horror Picture Show, 8 e 1/2, La guerra lampo dei fratelli marx, Indiana jones e l'ultima crociata..
Location: roma
Contact:

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by grouchoromano » Thursday 23 December 2010, 12:26

Potrebbe essere il trionfo della noia...
Image

User avatar
nicoburton
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 10777
Joined: Tuesday 17 January 2006, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Tim Burton.
Film: Devo pensarci bene..è una lista da stilare attentamente...
Location: Toscana

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by nicoburton » Thursday 23 December 2010, 14:37

Bah ho visto ieri il trailer al cine prima di The Tourist.. il regista è quello del maledetto united, che mi manca ma dice sia molto interessante.. il cast è d prim'ordine.. il soggetto molto da oscar.. potrebbe comunque essere una rivelazione..
Image

User avatar
cirokisskiss
Regista
Regista
Posts: 3212
Joined: Wednesday 7 January 2009, 15:33
Sesso: Uomo
Film: i film che colpiscono al cuore
Location: Napoli

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by cirokisskiss » Wednesday 26 January 2011, 22:01

Davvero impeccabile!
Il film riguardo le qualità tecniche è ottimo...ottima regia...splendida fotografia. Credevo fosse stato molto sopravvalutato come film, ma riesce a trasmettere molto bene il messaggio del film strappandoci sorrisi e a farci in qualche modo emozionare, il soggetto d'altronde lo permetteva eccome; Il merito lo si deve sopratutto al cast a dir poco strepitoso, dove su tutti brilla un Geoffrey Rush da standing ovation mio super favorito per non protagonista. Ottimo!

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by Blue » Wednesday 26 January 2011, 23:45

Inaspettatamente il film ha un'ottima regia... sinceramente non davo troppo credito a Hooper (ke tralaltro se non ho preso un abbaglio appare almeno due volte come direttore delle trasmissioni radio o simili). Il regista riesce a dare una regalità ed una composta perfezione al tutto anche certamente grazie a scenografie, costumi e acconciature impeccabili.
Tuttavia non mi ha convinto nè coinvolto a fondo perkè la vicenda cmq ben scritta rimane a lunghi tratti in superficie accennando solo ai sottotesti ke sarebbe stato bene percorerre a fondo. Ottimo il cast... anke se pure qui un pò meno di regale ingessatura specie nelle sequenze più intime non avrebbe certo guastato a nessuno dei tre che sono comunque ampiamente nominabili (ma non voterò nessuno dei tre per le vittoria... certo a meno ke i miei preferiti non vengano tagliati). 12 nomination all'oscar decisamente un'esagerazione.

Voto:
Iomabilità: Regia, AttPro Firth, AttnonPro Rush, AttrnonPro Bonham Carter, Fotografia, ColSonora, SceneggOrig
Image

User avatar
FlatEric
Regista
Regista
Posts: 9704
Joined: Friday 5 November 2004, 1:00
Registi Preferiti: Tarantino
Burton
Film: Kill Bill
Contact:

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by FlatEric » Thursday 27 January 2011, 1:14

Ho letto tante recensioni e i punti di vista principali sono due:
o si critica l'eccessiva formalità "oscariana"
o lo si ama con molto trasporto
Image

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by Blue » Thursday 27 January 2011, 4:16

Dipende che si intende per oscariana... se è nel senso di 'alla ricerca di facili consensi' assolutamente no... questo film di ruffiano ha ben poko fortunatamente. Non tanto per quel ke racconta ma per kome lo fa... avrebbe facilmente potuto spingere su temi e modalità di trattarli tanto cari all'academy e non lo fa. Che poi in generale abbia un'atmosfera piuttosto algida e teatrale... quello sì (e non bastano certo i duetti ironici ben riusciti tra i due co-protagonisti a farlo dimenticare)... però è più che adatta al film.

Devo dire ke in generale dopo molti anni la cinquina degli Oscar è ottima in ogni sua componente. (parlo di regia visto lo scempio numerico della principale).
Image

User avatar
leonardo
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 18517
Joined: Saturday 16 October 2004, 1:00

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by leonardo » Thursday 27 January 2011, 12:00

oddio io invece lo trovo tra i più ruffiani e alla ricerca di facili consesi mai arrivati agli OSCAR. (vedi infatti la pioggia di nomine....e gli USA adorano in film inglesi così smodatamente inglesi)
Che poi la regia decisamente elegante (ma un po' superficiale vogliamo dirlo? non ci fossero sti'attori...) gli attori di altissimo livello, la fotografia ricercatissima, la sceneggiatura ben scritta (ma di una prevedibilità imbarazzante...) e il reparto scene e costumi incantevole rendano questo un film comunque gradevolissimo e difficilmente attaccabile non toglie il fatto che è fotogramma per fotogramma dedicato ai membri dell'Academy in maniera quasi irritante.

Di fatto tutte le nomination agli Oscar ricevute sono difficilmente contestabili però già mi annoio all'idea di rivederlo una seconda volta.
(lo scambio :"Perchè mai dovrei ascoltarla?" "Perchè io ho una voce" oddio...che orrore..... )

Posso aggiungere che ho trovato Firth seppur bravo, veramente insopportabile...
ogni inquadratura il messaggio subliminale era: "e adesso se non mi date l'Oscar...singulto...voglio proprio vedere se avete il coraggio...balbuzio.... vi ammazzo tutti... lacrimone agli occhi.... :incredulo:

User avatar
nicoburton
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 10777
Joined: Tuesday 17 January 2006, 1:00
Sesso: Uomo
Registi Preferiti: Tim Burton.
Film: Devo pensarci bene..è una lista da stilare attentamente...
Location: Toscana

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by nicoburton » Thursday 27 January 2011, 13:57

Stento a pensare che Firth abbia fornito una prova meno che straordinaria..
Image

User avatar
wilkinson10
Regista
Regista
Posts: 4494
Joined: Monday 14 August 2006, 1:00
Location: london

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by wilkinson10 » Thursday 27 January 2011, 14:10

così a naso senza aver visto il film sospetto che l'opinione di leo potrebbe diventare facilmente anche la mia. e contando poi che la voglia di vederlo è prossima allo zero potreste anche voi tutti altri tranquillamente ignorarlo così da non crearci/mi l'imperativo morale a doverlo vedere solo perché è un film noiosamente importante

User avatar
FlatEric
Regista
Regista
Posts: 9704
Joined: Friday 5 November 2004, 1:00
Registi Preferiti: Tarantino
Burton
Film: Kill Bill
Contact:

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by FlatEric » Friday 28 January 2011, 4:04

Visto.
Beh sì un buon film, tecnicametne pregevole, recitato DIVINAMENTE, i tre "principali" sono veramente ottimi, una Bonham Carter misurata e intensa, un Rush brillante e un Firth grandioso, i premi che sta vincendo se li merita tutti senza potergli dire nulla, è una gran prova la sua.

Quando si tratta di difetti linguistici e di pronuncia tipo la balbuzie, il confine con il comico involontario è molto molto sottile, ma lui non c'è mai cascato, ottimo davvero.

Non è il mio preferito, e 12 nomination all'oscar mi stupiscono abbastanza, ma è un buon film.
Image

User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by alinti » Saturday 29 January 2011, 22:23

Film davvero molto molto bello, per quanto mi riguarda è vicino ad insidiare Inception.
Visto l'argomento pensavo si rischiasse la noia ma non mi è mai successo durante la proiezione. Ottima regia e sceneggiatura, ottime le scenografie, la fotografia, ma soprattutto impeccabili le interpretazioni, a cominciare dal protagonista Colin Firth. A questo punto, viste le 12 nomination agli Oscar e il giudizio più che positivo di chi lo ha visto, una visione prima degli IOMA diventa quasi voluta, ma non sarà un regalo più che un sacrificio.
Iomabilità: più o meno tutto, tranne effetti speciali.
.

User avatar
andros
Regista
Regista
Posts: 6182
Joined: Thursday 14 October 2004, 1:00
Sesso: Uomo
Location: New Haven - Connecticut
Contact:

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by andros » Sunday 30 January 2011, 11:44

Che classe, che eleganza ragazzi, da restare ammutoliti.
Questo film è una lezione di stile impeccabile dalla prima all'ultima inquadratura.
Certamente gran parte del merito è degli attori che al momento sono i miei favoriti: Firth ha una grazia sublime e anche la moglie di Tim Burton è meravigliosa, per quanto non altrettanto raffinata, ma adorabile nel ruolo della regina madre. E Geoffrey Rush è spettacolare davvero, insuperabile.
Insomma un gran bel film, però non so se arriverei a nominarlo ovunque. Alla regia ho preferito Fincher e Nolan e mi aspetto molto dai film di prossima uscita. Certamente il cast merita e la colonna sonora è la migliore che ho ascoltato finora, per il resto si vedrà.

Iomabilità: film, sceneggiatura, colonna sonora, attore pro, attore non pro, attrice non pro.
Video colonne sonore 2014: http://youtu.be/dGk3zSrB0t8

User avatar
cirokisskiss
Regista
Regista
Posts: 3212
Joined: Wednesday 7 January 2009, 15:33
Sesso: Uomo
Film: i film che colpiscono al cuore
Location: Napoli

Re: "Il discorso del Re" di Tom Hooper

Post by cirokisskiss » Sunday 30 January 2011, 12:07

alinti wrote:Iomabilità: più o meno tutto, tranne effetti speciali.

Infatti merita eccome, come già detto è un gran film, e non vorrei che gli iomesi solo per una politica anti-oscar lo snobbassero...sarebbe un vero peccato :nono:

Locked

Return to “Film”