"Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Discussioni intorno ai film che nel complesso risultano i migliori.
Locked
User avatar
Naly
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 12750
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Woody Allen, Paul Thomas Anderson, Stanley Kubrick, Alfred Hitchcock, Wes Anderson, Todd Solondz, Patrice Leconte
Film: Manhattan, Holy Smoke, Rocky horror picture show, Psycho, Magnolia
Location: Firenze
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Naly » Friday 29 April 2011, 13:44

se non ci fosse inception sarei indecisa tra il cigno e the social network, entrambi film grandissimi, però se devo scegliere un aronofsky scelgo the wrestler, che per me è un filo sopra il cigno, forse perché lo trovo un pelo meno "costruito", come se fosse più "sincero", se mi passate i termini.
IOMA 2015

User avatar
sandrix81
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 14276
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Jean-Luc Godard, François Truffaut, Eric Rohmer, Sam Raimi, Ozu Yasujiro, Friedrich Wilhelm Murnau, Dziga Vertov, Buster Keaton, Ernst Lubitsch, Alain Resnais, Georg Wilhelm Pabst, Carl Theodor Dreyer, Alfred Hitchcock, Howard Hawks, Nicholas Ray, John Ford, Billy Wilder, Frank Capra, Sam Peckinpah, Peter Bogdanovich, Steven Spielberg, William Friedkin, John Carpenter, George A. Romero, Woody Allen, Nanni Moretti, Roberto Rossellini, Jean Renoir, Orson Welles, Max Ophuls, Jacques Tati, Kitano Takeshi, Kim Ji-Woon, Lars Von Trier, David Lynch, Jean Marie Straub e Danièle Huillet, Jacques Rozier, Jean Rouch, Quentin Tarantino, Cameron Crowe, Brian De Palma
Film: I 400 COLPI (Truffaut, 1959), FAUST (Murnau, 1926), VIAGGIO A TOKYO (Ozu, 1953), SYMPATHY FOR THE DEVIL (Godard, 1968), IL RAGGIO VERDE (Rohmer, 1986), CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA (Donen/Kelly, 1952), LA FINESTRA SUL CORTILE (Hitchcock, 1954), MANHATTAN (Allen, 1979), SENTIERI SELVAGGI (Ford, 1956), DARKMAN (Raimi, 1990)
Location: Bologna o Sambuceto?
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by sandrix81 » Friday 29 April 2011, 13:46

no che non te li passiamo!
"Io ho letto il libro e se non ci fosse Gatsby, il romanzo non sarebbe stato scritto" (marlon-brando)

User avatar
Naly
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 12750
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Woody Allen, Paul Thomas Anderson, Stanley Kubrick, Alfred Hitchcock, Wes Anderson, Todd Solondz, Patrice Leconte
Film: Manhattan, Holy Smoke, Rocky horror picture show, Psycho, Magnolia
Location: Firenze
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Naly » Friday 29 April 2011, 14:04

ahhaahaha
IOMA 2015

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Blue » Friday 29 April 2011, 14:34

Ci mankerebbe pure ke te li passiamo.
Per me è impensabile (aldilà di BS) considerare lo stile di Aronofsky come un qualkosa di furbescamente artificioso.
Image

User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by alinti » Friday 29 April 2011, 14:58

FlatEric wrote:
alinti wrote:l'eccesso in se non mi da noia, ma non mi piace il gioco di scatole cinesi, il risvegliarsi da una visione per capire che stai in un'altra, da cui ti risvegli per capire che stai in un'altra ancora. Questo gioco lo puoi usare una volta, ma se esageri è come se barassi. Il cigno nero per almeno un quarto d'ora fa così.

LOL!

Comunque, veramente questo sarebbe ciò che tu reputi "eccesso"?

No, lo chiamo "e che palle!"
.

User avatar
Naly
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 12750
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Woody Allen, Paul Thomas Anderson, Stanley Kubrick, Alfred Hitchcock, Wes Anderson, Todd Solondz, Patrice Leconte
Film: Manhattan, Holy Smoke, Rocky horror picture show, Psycho, Magnolia
Location: Firenze
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Naly » Friday 29 April 2011, 15:59

Blue wrote:Per me è impensabile considerare lo stile di Aronofsky come un qualkosa di furbescamente artificioso.


non lo penso nemmeno io.
ripeto, black swan è un film bellissimo e non avrei problemi a vederlo vincere (ovviamente però preferirei inception) però ecco, se devo scegliere un film dei suoi, il mio cuore pende un pochetto di più verso le emozioni toccanti di the wrestler. black swan è più costruito (nel significato positivo), più complesso, con un grande lavoro di costruzione delle immagini, the wrestler era un film più spontaneo, come un fiume aperto. semplificando enormemente: a the wrestler più cuore, a black swan più cervello.
IOMA 2015

User avatar
Blue
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 21645
Joined: Sunday 4 March 2007, 1:00
Sesso: Uomo
Location: Londra 1973 (To)

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Blue » Friday 29 April 2011, 16:15

Ah beh così è un'altra cosa. Stavo perdendo la speranza se pure Naly era andata.
Image

User avatar
Naly
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 12750
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Woody Allen, Paul Thomas Anderson, Stanley Kubrick, Alfred Hitchcock, Wes Anderson, Todd Solondz, Patrice Leconte
Film: Manhattan, Holy Smoke, Rocky horror picture show, Psycho, Magnolia
Location: Firenze
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by Naly » Friday 29 April 2011, 16:20

fiuuu menomale via è andata bene
IOMA 2015

User avatar
FlatEric
Regista
Regista
Posts: 9704
Joined: Friday 5 November 2004, 1:00
Registi Preferiti: Tarantino
Burton
Film: Kill Bill
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by FlatEric » Friday 29 April 2011, 18:35

alinti wrote:
FlatEric wrote:
alinti wrote:l'eccesso in se non mi da noia, ma non mi piace il gioco di scatole cinesi, il risvegliarsi da una visione per capire che stai in un'altra, da cui ti risvegli per capire che stai in un'altra ancora. Questo gioco lo puoi usare una volta, ma se esageri è come se barassi. Il cigno nero per almeno un quarto d'ora fa così.

LOL!

Comunque, veramente questo sarebbe ciò che tu reputi "eccesso"?

No, lo chiamo "e che palle!"

Poi proprio te che dici che non ti piace il gioco di scatole cinesi... :lol:
Image

User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by alinti » Friday 29 April 2011, 18:44

Quanto sei palloso quando fai finta di non capire.
.

User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by alinti » Friday 29 April 2011, 18:47

alinti wrote:Quanto sei palloso quando fai finta di non capire.

Inception si da una regola e poi il film rispetta quella regola come un meccanismo perfetto, mentre nel cigno nero si esce da allucinazioni per entrare in altre fino a quando lo decide arbitrariamente il regista.
.

User avatar
sandrix81
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 14276
Joined: Friday 15 October 2004, 1:00
Registi Preferiti: Jean-Luc Godard, François Truffaut, Eric Rohmer, Sam Raimi, Ozu Yasujiro, Friedrich Wilhelm Murnau, Dziga Vertov, Buster Keaton, Ernst Lubitsch, Alain Resnais, Georg Wilhelm Pabst, Carl Theodor Dreyer, Alfred Hitchcock, Howard Hawks, Nicholas Ray, John Ford, Billy Wilder, Frank Capra, Sam Peckinpah, Peter Bogdanovich, Steven Spielberg, William Friedkin, John Carpenter, George A. Romero, Woody Allen, Nanni Moretti, Roberto Rossellini, Jean Renoir, Orson Welles, Max Ophuls, Jacques Tati, Kitano Takeshi, Kim Ji-Woon, Lars Von Trier, David Lynch, Jean Marie Straub e Danièle Huillet, Jacques Rozier, Jean Rouch, Quentin Tarantino, Cameron Crowe, Brian De Palma
Film: I 400 COLPI (Truffaut, 1959), FAUST (Murnau, 1926), VIAGGIO A TOKYO (Ozu, 1953), SYMPATHY FOR THE DEVIL (Godard, 1968), IL RAGGIO VERDE (Rohmer, 1986), CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA (Donen/Kelly, 1952), LA FINESTRA SUL CORTILE (Hitchcock, 1954), MANHATTAN (Allen, 1979), SENTIERI SELVAGGI (Ford, 1956), DARKMAN (Raimi, 1990)
Location: Bologna o Sambuceto?
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by sandrix81 » Friday 29 April 2011, 19:07

il che se vogliamo rende inception un esercizio e black swan un'opera.
ma comunque non vogliamo.
Last edited by sandrix81 on Friday 29 April 2011, 19:09, edited 1 time in total.
"Io ho letto il libro e se non ci fosse Gatsby, il romanzo non sarebbe stato scritto" (marlon-brando)

User avatar
FlatEric
Regista
Regista
Posts: 9704
Joined: Friday 5 November 2004, 1:00
Registi Preferiti: Tarantino
Burton
Film: Kill Bill
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by FlatEric » Friday 29 April 2011, 19:07

alinti wrote:
alinti wrote:Quanto sei palloso quando fai finta di non capire.

Inception si da una regola e poi il film rispetta quella regola come un meccanismo perfetto, mentre nel cigno nero si esce da allucinazioni per entrare in altre fino a quando lo decide arbitrariamente il regista.

in Inception invece l'ha deciso arbitrariamente la Cotillard.
Image

User avatar
andros
Regista
Regista
Posts: 6182
Joined: Thursday 14 October 2004, 1:00
Sesso: Uomo
Location: New Haven - Connecticut
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by andros » Friday 29 April 2011, 19:15

FlatEric wrote:
alinti wrote:
alinti wrote:Quanto sei palloso quando fai finta di non capire.

Inception si da una regola e poi il film rispetta quella regola come un meccanismo perfetto, mentre nel cigno nero si esce da allucinazioni per entrare in altre fino a quando lo decide arbitrariamente il regista.

in Inception invece l'ha deciso arbitrariamente la Cotillard.

:lol:
Raga dai ormai è assodato che black swan sia il miglior film dell'anno, no? È un dato di fatto.
Sì, inception ha una regia e una forza impressionanti è vero, eppure in più black swan presenta quel coinvolgimento emotivo, quell'intensità narrativa più mostrata che spiegata, quella capacità di colpire l'animo di chi guarda come un pugno allo stomaco che sicuramente elevano il valore artistico e comunicativo del film.
VOGLIO VEDERLO TRIONFARE!!!
Video colonne sonore 2014: http://youtu.be/dGk3zSrB0t8

User avatar
alinti
Premio alla Carriera
Premio alla Carriera
Posts: 15790
Joined: Monday 26 February 2007, 1:00
Contact:

Re: "Il Cigno Nero - Black Swan" di Darren Aronofsky

Post by alinti » Friday 29 April 2011, 19:19

Andros dici che Black Swan è un dato di fatto che è il miglior film dell'anno per il coinvolgimento emotivo che è un fatto del tutto soggettivo :mannaggia:
.

Locked

Return to “Film”